28
Nov
12

La crisi economica passerà quando salirà l’orlo delle gonne!!

C’è una cosa che un analista finanziario non guarderà mai con attenzione ovvero la lunghezza delle gonne che le donne indossano, eppure non si tratta di qualcosa di banale, bensì di qualcosa di molto significativo che attraversa la crisi economica che ancora non ci molla.

In passato molti hanno tentato di capire perché e come mai; si sono scervellati in quest’analisi cercando di anticipare flussi ed indici anche se, diciamocelo, “l’economia dipende dagli economisti quanto il tempo dipende dai meteorologi”!

Per farla breve, quando le cose vanno bene le gonne si accorciano e quando vanno male le gonne si allungano.

Agli inizi del ‘900 le donne si tolsero busti e bustini, sottogonne e crinoline, si tagliarono i capelli “alla maschietta” ed accorciarono incredibilmente le gonne che iniziarono a far intravedere il ginocchio negli anni ruggenti. C’era talmente tanto alcol che scorreva a fiumi che qualcuno pensò di poter vivere così per sempre. Non più tardi di qualche anno prima, la moda imponeva che non solo le caviglie femminili ma anche le gambe dei tavoli venissero coperte per non far cadere in tentazione gli uomini, e sembrava già preistoria del costume.

Con la crisi del ’29 le gonne iniziarono ad allungarsi e negli anni ’40 comparvero per la prima volta le donne in pantaloni chiamate a sostituire in fabbrica gli uomini occupati al fronte, ma gli abiti erano fascianti e le forme prorompenti esplodevano. Da quel momento le gonne tornarono al ginocchio non perché si sguazzasse nell’oro ma perché la seconda guerra mondiale necessitava di cannoni e carri armati, richieste che avevano fatto crescere l’economia bellica e si produceva a raffica.

Gli uomini tornarono dal fronte e le donne vennero ricacciate in casa con le gonne e le sottogonne piuttosto lunghe.

Negli anni ’60 le gonne iniziano ad accorciarsi in modo incredibile, le scollature si fanno generose anche sulla schiena, e arriva il boom economico.Mary Quant a colpi di forbice crea modelli che, abbinati con stivali in vernice ed i primi collant, ogni donna inizia ad indossare e forse per la prima volta il sesso vende.

Gli stilisti inglesi cercarono a più riprese di allungare l’orlo delle gonne, ma senza esito e Chanel inorridisce, dopotutto resta sempre una donna del secolo precedente. La gonna corta non era solo un capo di abbigliamento ma anche il simbolo di una rivoluzione silenziosa, una bandiera e segnerà un cambiamento inarrestabile.

La crisi degli anni 70, la guerra in Vietnam fanno tornare le gonne da zingara e anche gli italiani con gli anni di piombo hanno ben poco da ridere. Con gli anni ’80 e l’ubriacatura della finanza e la Milano da bere, che decisamente ci ha fatto vivere tutti al di sopra delle nostre possibilità, le gonne si sono accorciate, e il rosso Valentino ha fatto epoca.

E dopo quattro anni di crisi profonda? Beh, siamo in mutande: da due anni a questa parte la moda impone short sia in estate che in inverno, incredibile tentativo di trovare nella moda una minima via d’uscita.

Le gonne si accorciano e le scollature si fanno generose come negli anni cinquanta, quando imperversavano le maggiorate, come se si dovesse mettere la merce in mostra.

Non ci resta che tenere d’occhio l’orlo delle gonne per capire quando e come vivremo il cambiamento.


2 Risposte to “La crisi economica passerà quando salirà l’orlo delle gonne!!”


  1. gennaio 1, 2013 alle 12:56 PM

    Fa piacere saperlo, ma la vera domanda è: lei può fotosciopparsi anche dal vivo o le minigonne se le può permettere anche senza?


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


novembre: 2012
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: