27
Ago
12

Calcio Scommesse, la FIGC parla e gli juventini rispondono!!

“Basta con questi attacchi ai giudici e alla giustizia sportiva, In queste settimane assisto a esibizioni muscolari che mostrano il lato peggiore di uno sport c

he non merita mortificazioni. Sembra che l’unico colpevole di questo calcioscommesse sia Palazzi (…)”. Così continua l’esternazione di fine agosto di Petrucci: “Così non si può andare avanti. Il calcio non può pensare di vivere senza regole o in spregio di quelle esistenti approfittando di casse di risonanza mediatiche superiori a quelle degli altri sport che invece rispettano le regole e i verdetti anche nei settori professionistici. Nelle ultime settimane ho assistito a esibizioni muscolari che ancora una volta hanno mostrato il lato peggiore di uno sport che non merita tali mortificazioni (…)”. E queste cose il buon Petrucci le vuole dire proprio al popolo juventino? Bisogna smettere di attaccare i giudici? Bah! E la democrazia allora in cosa consiste? In una sentenza talebana o da Santa inquisizione da rigurgito seicentesco che chiunque ha una casacca bianconera deve accettare senza battere ciglio? Uno juventino deve offrire il collo al boia e tacere?

 

Cosa dovrebbero fare i “gobbi”? Accettare ripetute condanne prive di fondamento, senza prove e tacere obbedendo? Vedere anche chi è colpevole essere premiato e tacere ancora? Suvvia, il caro Petrucci pretende troppo, un tantinello troppo. Stiamo sfruttando i mass media? Davvero? A noi non pare per niente, infatti, dal 2006, anno in cui è iniziato l’ennesimo attacco persecutorio alla Juventus, la stampa nazionale scritta e parlata, ha taciuto in modo omertoso su tutto. Non ricorda Petrucci che nessuno ha parlato in modo appropriato dei processi che hanno scagionato Moggi, delle schiaccianti prove contro l’Inter, del caso intercettazioni o delle 500 pagine incredibili delle motivazioni del processo di Napoli.

Al contrario siamo noi a trovare inappropriato il tono di Petrucci che ci regalò guido Rossi, di Abete, dell’intera FIGC che evidentemente fallisce negli anni il proprio compito, e siamo noi a chiedere le dimissioni collettive.

E come potremmo non criticare Palazzi, il quale continua a deluderci, poiché prima ci dice che l’Inter è la colpevole di calciopoli, ma poi la grazia con una provvidenziale prescrizione, e nel 2012 ci fa questo regalino di fine estate. Non c’è niente e nessuno di credibile contro Conte, però si dà assoluto credito a Carobbio, Gervasoni, Masiello che combinavano gare, alteravano campionati allegramente, scommettevano e/o facevano scommettere inciuciando con soggetti loschi di etnia rom.

Perché Petrucci è nervoso? Teme di dover trovare 400 milioni di euro sull’unghia? Perché non si esprime mai su certe “intercettazioni”? Perché non ci dice nulla sul caso Vieri? E infine, perché non ci dice che ha intenzione di fare riguardo chi ha commesso tali illeciti sportivi con una meritata radiazione?


0 Risposte to “Calcio Scommesse, la FIGC parla e gli juventini rispondono!!”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


agosto: 2012
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: