Archivio per giugno 2012

22
Giu
12

Veline, calciatori e showbiz di Simona Aiuti

Di Simona Aiuti

 

Sposare un calciatore? Sembra che questo sogno illumini le testoline di molte ragazze italiane e che in quelle testoline ci sia il vuoto pneumatico o la galleria del vento poco conta. Sgambettano in tacco dodici perizoma munite per le discoteche più in voga del momento, speranzose di farsi notare e farsi presentare al “golden boy”

 

Desiderano emulare Elisabetta Canalis, Melissa Satta che sfoggia un un decolté da quinta acquisita dal buon vecchio silicone derivante da un idrocarburo, oppure Ilary Blasy, fredda e algida, ma con un sorriso che la fa sinistramente somigliare a Joker!

Si somigliano un po’ tutte, con vistose borse firmati, occhiali da sole da diva, una cura maniacale per trucco e parrucco e se ci scappa da fare la velina, il gioco è fatto! L’ultima del gossip è stata Raffaella Fico, divetta un po’ in declino, che è stata fidanzata con il conto in banca pingue di Mario Balottelli, ragazzo impossibile del calcio internazionale, al quale perdoniamo molte cose, poiché segna in Nazionale. La Fico l’ha mollato dopo l’ennesimo tradimento pubblico e si riparte sulla giostra.

Diciamocelo pure senza false ipocrisie, un po’ di pubblicità serve eccome alle “starlette” che desiderano sfondare nel mondo dello spettacolo e così cominciò Belen Rodriguez, giunta clandestina in Italia senza permesso di soggiorno, e nel giro di poco tempo fidanzata con Marco Borriello, attuale bomber della Juve, che però dopo aver subodorato un certo tradimento, sentendosi un po’ usato, un bel giorno le mise le valigie per strada e la cosa deve avergli giovato nel tempo, poiché ora è campione d’Italia con la Juve e ha tre stelle sul petto!

Tra un fidanzamento e qualche matrimonio faraonico, le divette di casa nostra e non solo, riescono ad accasarsi bene, e senza molta fatica.

Fanno studi irregolari, o abbandonano senza tanto dolore le scuole italiche, e si appoggiano ai cubi delle discoteche con seni e sederi in bella vista, a volte girano in gruppo, tanto basta un cervello solo, se si trova facendo un sorteggio!

Alessia Marcuzzi ha saggiamente alternato un attaccante a un portiere, Alessia Merz ha avuto il buon gusto di uscire dal mondo dello showbiz senza troppo rumore dopo essersi accasata, e poi ci si domanda di cosa parleranno mai? A volte il nulla si combina con il niente. Shopping, spiagge, creme solari, massaggi e questa è la loro vita, tant’è!

Alcune si fanno tagliuzzare dal chirurgo estetico e poi diventano delle “Minetti” qualunque!

 

ì

Annunci
10
Giu
12

Libri elettronici, scarica e-book, acquistare e-book è facile!

E-book, e-reder, no non sono strane diavolerie, ma solo cose che ci aiutano a vivere meglio.

 

La tecnologia e il progresso non si possono fermare per gli e-book italiani, e questa è una di quelle volte in cui bisogna dire: “per fortuna”! Leggere e-book italiani digitale con l’e-book è facile e tutto sommato economico, quindi perché non farlo per gli e-book italiani?

 

Tutti noi vorremmo poterci comperare i libri elettronici che desideriamo senza problemi di soldi e spazio, e questo non è più un sogno ma una realtà grazie ai libri digitali e gli e-book gratis.

Insomma, ora è possibile mettere facilmente tremila libri digitali in borsa, un’intera biblioteca!

L’e-reder è come un tablet, pesa poco, permette di acquistare libri con un clic e di leggerli subito, sottolineare le frasi e cercare le parole sul dizionario perché ogni e-reder ne ha uno. Nella sua memoria vanno migliaia di volumi, si possono conservare, leggere o regalare e poi cosa non trascurabile, i prezzi sono bassissimi e spesso si trovano anche e-book da scaricare gratis.

Questi aggeggi inoltre non stancano la vista, sono libri elettronici, non hanno uno schermo retroilluminato, si possono perfino ingrandire i caratteri e poi con lo schermo touch si possono sfogliare le pagine come se si trattasse di un libro e consultare perfino i quotidiani e e-book elettronici. Cosa non trascurabile, si ha a disposizione un collegamento wi-fi o 3G, si possono prendere in prestito volumi da librerie digitali e libri elettronici, e presto dal bianco e nero si passerà al colore per migliorare ancora l’e-reder.

Una delle domande è se si possono prestare i libri digitali alle amiche, e l’e-reder? La risposta è sì!

Quando si acquista l’e-book gratis si hanno in genere cinque copie protette con il sistema “ADOBE DRM” , quindi una si archivia, una si legge e delle altre se ne fa un po’ quello che si vuole.

Ora tutti stanno impazzendo per il kindle come lettore, prediletto da Amazzon, con il più avanzato schermo a inchiostro elettronico con multi-touch, si legge come sulla carta, anche alla luce del sole, ha il wi-Fi integrato: scarica libri in 60 secondi, design elegante: solo 213 grammi, contiene appunto fino a 3.000 libri e se si desidera, ha un lettore vocale per i libri digitali.

La tecnologia touch Easy Reach ti permette di leggere facilmente con una mano sola, e la batteria dura fino a 2 mesi per gli e-book elettronici.

Tuttavia esiste anche Leggo IBS con penna ma un po’ costoso, e il Cybook Odissey molto resistente e pratico per gli e-book italiani.

Insomma tremila libri elettronci in borsa ci stanno eccome, e una volta comprato l’e-reder per leggere i libri digitali, i libri da scaricare sono elettronici economici e facili da leggere senza stancare la vista, quindi buona lettura e contribuiamo a salvare le foreste con i lettori e-book!

Simona Aiuti




Annunci
giugno: 2012
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930