06
Dic
09

La Juventus sovrasta l’Inter e conferma la sua classe

Mentre il Milan ritrova la retta via, continuando a vincere con un ottimo rullino di marcia, grazie soprattutto ad alcuni grandi campioni della sua rosa, il derby d’Italia non ha deluso le aspettative e all’Olimpico di Torino la Juventus ritrova se stessa, rialza la testa e gioca da grande squadra quale è, contro un’Inter messa a nudo nella sua mediocre normalità, senza alcuna paura, battendola 2-1.

La squadra prima in classifica cerca di trovare il bandolo della matassa durante cinquantuno lunghissimi minuti, mostrando di temere molto la Juventus e questo la condannerà a perdere, trovando solo un gol, l’espulsione di Murinho, fuori dalla grazia di Dio per il ciclone che lo stava travolgendo e un’inutile “sceneggiata” di Balottelli che si abbatte al suolo come se fosse stato travolto da un carro armato.

Il migliore casino online! Gioca adesso su JackpotCity!

La moviola confermerà che Melo, poi espulso, non meritava di uscire per quella gomitata. Super Mario si porta le mani al volto come se fosse stato colpito proprio al viso, mentre non è stato così, con fermando un comportamento un po’ criticabile, che per amore di sport lasciamo giudicare ai tifosi.

 

Il goal importante e decisivo è stato dello juventino Felipe Melo, che ha aperto le marcature e quindi poi uscirà con onore e pochi rimpianti.

Privalia - Le migliori marche a prezzi eccezionali!

La partita è stata piuttosto nervosa, poiché l’Inter che da un po’ non è brillante, continua a perdere punti e partite importanti, e la rissa inutile scoppiata in campo, si poteva e si doveva evitare.

Mentre una trattenuta a Chiellini, in posizione decisiva, non è stata affatto punita dall’arbitro.

Qualcuno parlava di campionato prima chiuso e poi riaperto, ma a prescindere da questo, la Juventus ha serrato le fila e ha sfondato la parte alta della classifica come un ariete e ora solo questo conta.

Simona Aiuti

 


0 Risposte to “La Juventus sovrasta l’Inter e conferma la sua classe”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


dicembre: 2009
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: